fbpx
search
CONTATTACI:
 info@glassfilm.it
+39 0832.792641

Sicurezza delle Vetrate: Obblighi normativi e pratiche per la messa a norma

Il vetro è uno dei materiali maggiormente utilizzati in edilizia. Questo perché crea elementi funzionali o stupendi effetti di design.

Gli architetti infatti; non limitano il suo utilizzo solo alle finestre ma lo estendono anche all’interno degli ambienti con inserti in vetri nelle porte o creando elementi divisori.

Questo materiale tanto moderno ed allo stesso tempo elegante; espone chi vive all’interno di ambienti con molti elementi vetrati, a rischi che un buon architetto o ingegnere edile deve assolutamente considerare.

Questi rischi possono essere controllati e in parte evitati andando a installare vetri certificati o pellicole di sicurezza che rendano il vetro certificato e a norma.

Edilizia: Sicurezza dei vetri | quali sono gli obblighi da rispettare per la messa a norma delle vetrate?

Come menzionato in cima essendo un materiale moderno, elegante e molto duttile il suo utilizzo si espande ed entra a far parte a tutti gli effetti della vita quotidiana condizionandone gli ambienti e quindi anche la vivibilità degli stessi.

Quello che non bisogna assolutamente fare è sottovalutarne la pericolosità. Questo perché in caso di rottura la lastra di vetro, genera pezzi o schegge di svariate dimensioni molto affilate.

Per tale motivazione durante gli anni le normative di sicurezza antinfortunistica che regolano i precisi criteri di sicurezza in particolare nei luoghi pubblici e di lavoro; si sono evolute sino a garantire standard di sicurezza tali da ridurre il rischio al minimo storico. 

Non entreremo nello specifico delle normative riguardanti i vetri e la loro messa in sicurezza poiché abbiamo già trattato l’argomento precedentemente, qual ora qualcuno fosse interessato può cliccare qui in questo link.

Ci soffermeremo invece su quello che è l’obbligo fondamentale legislativamente parlando; che interessa la sicurezza dei vetri nei luoghi di lavoro.

Tutti devono rispondere ai requisiti sulla sicurezza previsti dall’art. 63 dlgs 81/2008. – Ove vi fossero presenti finestre, porte o portoni con vetri privi di caratteristiche antisfondamento; è necessario procedere a sostituire l’intero serramento o all’immediata messa in sicurezza dello stesso.  

Perciò; tutte le superfici vetrate devono essere protette e idonee contro lo sfondamento. Questo è quello che ogni uno di noi può e deve fare onde evitare infortuni attraverso la rottura del vetro non a norma.

Edilizia: Sicurezza delle vetrate| Migliori pratiche per la Certificazione dei vetri obsoleti   

Esistono svariate scelte tecniche che un’datore di lavoro o il suo RSPP (Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione) possono attuare a favore della messa in sicurezza di vetrate obsolete o pericolose e quindi sprovviste del requisito antisfondamento.

  1. Sostituzione dell’intero Serramento

Chiunque abbia una solidità economica può investire nel rinnovamento totale degli apparati. Questo comporta la sostituzione completa di tutto il serramento provvisto di vetri di sicurezza: Temperati (laminato) o Stratificati (infrangibile).

  1. Sostituzione della sola vetrata mantenendo il serramento

Questa via di mezzo consiste nel sostituire il classico vetro float con un vetro di sicurezza tenendo il serramento cosi com’è. Non sempre però è possibile farlo per questioni tecniche. Questo perché i vetri stratificati di sicurezza sono molto più spesso essendo loro costituiti da almeno due lastre unite tra loro da intercalari. Oltre tutto i costi dei vetri stratificati o temperati sono comunque abbastanza alti rispetto alla certificazione dei vetri con pellicole di sicurezza.

  1. Applicazione di Pellicole di Sicurezza per vetri

Con certezza questo rappresenta il miglior compromesso in termini economici senza dover trascurare o abbassare gli standard di sicurezza.

Le pellicole di sicurezza per vetri hanno caratteristiche tali da certificare il vetro in 1B1 rendendolo persino antisfondamento.

Nelle sezioni del sito qui sottoelencate, abbiamo trattato nello specifico queste pellicole per vetri analizzandone tipologie, potenzialità, schede tecniche, costi e caratteristiche del prodotto:

Perciò se vi state chiedendo quale sia la pellicola per vetri più adatta per adempiere ai criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrate, cliccate nei link soprastanti, inviateci direttamente una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure chiamare il +39 0832.792641.

Qui sotto inoltre riportiamo alcuni interventi da noi effettuati installando pellicole per vetri di sicurezza:

Le queste pellicole adesive per vetri migliorano la sicurezza nei luoghi di lavoro e domestici. Questo perché l’applicazione di queste pellicole in poliestere dallo spessore maggiorato fanno si, che la resistenza meccanica del vetro garantendo protezione antinfortunistica in caso di rottura.

Con questo tipo di intervento è possibile raggiungere gli standard di sicurezza necessari con una spesa ragionevole.  

L’unica accortezza che bisogna avere è quella di installare il prodotto a regola d’arte effettuando manutenzione una volta ogni due anni. In questa maniera è possibile installare e tenere pellicole che possono durare anche 8-10 anni.

Per qualsiasi dubbio, curiosità, preventivo o consulenza per l’installazione e l’acquisto di Pellicole Anticalore di Sicurezza; inviateci una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o chiamate direttamente il numero +39 0832.792641.